riflessioni Diario di un consigliere sentimentale Ventinove novembre. Diario di un consigliere sentimentale XXXII
 
Ventinove novembre. Diario di un consigliere sentimentale XXXII Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Albano Ricci   

Albano RicciIn un pomeriggio quasi anonimo e freddo di metà autunno, curiosamente intrecciato tra primarie del PD, decadenza di Berlusconi, gemmazione di due partiti dal PDL, uno di lotta e uno di governo, è stata rivoluzionata la mappa dell’intero Consiglio comunale.

Dopo il ritiro delle deleghe al vice-Sindaco Gabriella Mammoli, estromettendo di fatto Rifondazione Comunista dalla Giunta, il consigliere comunale di Rifondazione Sergio Fucini ha annunciato la volontà di presentare le proprie dimissioni. Le deleghe, che erano di Gabriella Mammoli, sono state affidate a Francesca Basanieri (pari opportunità e politiche giovanili) e a Miriano Minati (sport). Francesca Basanieri è stata anche nominata vice-Sindaco, a cui vanno i miei sinceri auguri di buon lavoro. Come terza novità il gruppo consiliare prima denominato "PdL per Lucio Consiglio" in cui figurano i 3 consiglieri comunali Teodoro Manfreda, Alberto Milani e Paolo Rossi ha modificato il proprio nome in "Forza Italia per Cortona".

È stato approvato l’assestamento di bilancio. Tecnicamente il bilancio di assestamento è lo strumento giuridico-contabile destinato ad aggiornare il bilancio di previsione annuale alle vicende economiche e finanziarie sopravvenute ed alle nuove situazioni verificatesi dopo la sua approvazione, siano esse correzioni di errori di previsione, adeguamenti degli stanziamenti di bilancio ai residui accertati o eventuali nuove esigenze di spesa.

Probabilmente ultimo consiglio dell’anno. Sicuramente l’ultimo per il dirigente “storico” di questo comune, Alfredo Gnerucci, che dal primo di gennaio 2014 si godrà la meritata pensione. Un applauso spontaneo ha voluto omaggiarlo e salutarlo affettuosamente.

Finisce un altro anno, tempo di bilanci, di propositi: questo consiglio sarà ancora in carica per qualche mese. Il tempo fugge, le persone cambiano. Cortona resta.

 

Aggiungi commento

Non saranno pubblicati commenti contenenti offese e/o ingiurie e fuori tema.
Chi scrive il commento se ne assume tutta la responsabilità.
Saranno memorizzate le seguenti informazioni: data e ora dell'inserimento e l'indirizzo IP.


 
YouDem.tv
powered by allistante.it