POVERA ITALIA… Stampa E-mail
Scritto da Andrera Bernardini   

Andrea BernardiniTutto è precipitato in cinque giorni, almeno cosi dice il Governo anche se in realtà sono oltre 10 anni che non si interviene e non si affrontano seriamente i grandi problemi che ha un Paese come il nostro con un debito pubblico tra i più alti al mondo; cosi si è aspettato, rimandato sperando che la malattia che attanaglia l’Italia scomparisse da sola o meglio affermando che la crisi non esisteva, che era tutta fantasia dei giornali di sinistra che aggravavano la situazione che invece era migliore rispetto agli altri Paesi: si è quindi navigato a vista fino a portare la nave Italia all’estrema deriva in balia degli speculatori internazionali che hanno approfittato di un governo cosi debole e di un Paese tanto in difficoltà.

Meno male che ci è venuta in soccorso l’Europa, entità spesso criticata da più parti della maggioranza e che invece oggi si è rivelata l’unica ancora di salvezza e che ha dovuto commissariare  il governo per fargli affrontare le vere questioni e le riforme tante necessarie.

 
Fuoco Amico. Prospettive Democratiche (PD) V Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Un’intervista all’assessore all’Innovazione tecnologica (e al Personale) non poteva mancare nel nostro sito. Diego Angori sarà l’ospite della nostra rubrica. Insegnante, marito e soprattutto novello papà è anche al suo secondo mandato in giunta comunale.

Diego AngoriCiao Diego, la tua lunga militanza, la tua coerenza e serietà sono qualità non scontate nell’attualità politica. Dove stiamo andando? Con un battuta: l’innovazione tecnologica è inversamente proporzionale all’innovazione sociale?

Ti ringrazio per aver evidenziato nella domanda le due qualità a me attribuite, ma ritengo che debbano far parte del bagaglio personale di chi come me ha ritenuto di dedicare parte del suo tempo e della sua vita all’impegno civile e politico. Spero di conoscere in futuro un periodo in cui si apprezzino non solo la coerenza e la serietà, che ripeto dovrebbero essere qualità che stanno in simbiosi con l’impegno politico, ma anche le idee, i programmi, la capacità progettuale e di realizzazione. 

 
Documento unitario delle forze di governo locale Stampa E-mail
Scritto da Segreterie di PD-PdCI-PRC-SEL (componente socialista)   

Venerdì 8 Luglio alla presenza delle segreterie del Partito Democratico, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e Partito Socialista si è tenuta la riunione di maggioranza congiuntamente indetta a seguito del Consiglio comunale del 27 Giugno che aveva visto l’astensione del consigliere di maggioranza Monacchini sul bilancio di previsione 2011.

Nonostante fosse stato invitato SEL non ha inteso partecipare alla riunione evitando così un confronto che sarebbe stato necessario e utile. Questo è stato un incontro molto positivo e costruttivo infatti si è ribadito il sostegno e la piena fiducia nell’operato del sindaco Vignini e della sua giunta che stanno amministrando efficacemente il nostro comune in un momento non facile date le ristrettezze economiche causate da un governo sempre più centralista e lontano dal federalismo tante volte sbandierato.

 
Riorganizzazione degli asili e tariffe - Intervento dell’Assessore all' Istruzione Luca Pacchini Stampa E-mail
Scritto da Luca Pacchini   

Luca Pacchini

Credo sia necessario fare alcune precisazioni in merito agli argomenti che riguardano la pubblica istruzione discussi nella seduta  del Consiglio Comunale relativa all’approvazione del Bilancio.

In primo luogo vorrei parlare dell'affidamento in concessione dell'asilo nido “Il Castello” di Camucia. L'Amministrazione Comunale, avvalendosi anche dell'esperienza collaudata dell'asilo nido “L'Aquilone” di Terontola, concederà il servizio di nido d'infanzia di Camucia. Avendo riscontrato negli ultimi anni un costante aumento delle richieste del servizio di nido d'infanzia da parte delle famiglie residenti nel territorio comunale generando liste di attesa soprattutto per il nido di Camucia, che ha un bacino di utenza sempre più  vasto, attraverso questo passaggio vogliamo dare risposte concrete ad una problematica sempre più sentita dalla nostra comunità.

Ogni anno cerchiamo di ampliare l'offerta formativa ad un numero maggiore di bambini e di famiglie, ma i progetti di ampliamento dell'offerta educativa fino ad ora attuati sono ora insufficienti a coprire comunque il numero di richieste del servizio nido.

 
Donella Mattesini a Terontola Stampa E-mail
Scritto da PD Cortona   

alt Giovedì 7 luglio 2011 alle ore 21.00, presso il DOPOLAVORO FERROVIARIO di Terontola, è previsto un incontro con Donella Mattesini. L'onorevole ci parlerà dei seguenti argomenti: attività in parlamento, situazione politica nazionale, il lavoro (relativamente alle proposte emerse dalla conferenza di Genova).

La serata sarà allietata da un rinfresco a base di dolci frutta bevande.

Attachments:
Download this file (locandina_A3_Donella[1] modificata.doc)locandina_A3_Donella[1] modificata.doc[Locandina 7 luglio]44 Kb30/06/2011 15:05
 
Bilancio di Previsione Cortona: PD risponde a Sinistra Ecologia Libertà Stampa E-mail
Scritto da Segreteria e Gruppo Consiliare PD Cortona   

banner_pd

Stravagante comunicato di SEL a seguito del Consiglio comunale del 27/06/2011 dove oltretutto il proprio Consigliere comunale Monacchini si è astenuto sulla votazione per il bilancio e ha votato contro in altri punti all’ordine del giorno.

Quando si fa parte di una maggioranza, possiamo anche non essere d’accordo su alcuni temi ma eventuali divergenze dovrebbero essere discusse nelle sedi opportune e non improvvisate il giorno stesso del Consiglio comunale mettendo in difficoltà l’intera maggioranza.

Proprio in questa fase di crisi economica dove gli enti locali sono sempre più colpiti da tagli indiscriminati, è necessario il senso di responsabilità da parte di tutte le forze politiche soprattutto di maggioranza che dovrebbero sostenere l’Amministrazione Comunale nelle scelte di governo e nell’individuazione delle priorità.

 
Ventisette giugno. Diario di un consigliere sentimentale XVIII Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Albano RicciEstate da una settimana: pomeriggio lungo e afoso. L’antica sala consiliare, gelida d’inverno e soffocante in estate, ci ha ammantato maternamente.

Il bilancio di Previsione 2011 e i suoi satelliti sono stati i punti all’ordine del giorno su cui è calamitata l’attenzione generale. Mai, come quest’anno, la gestazione è stata lunga e sofferta, un’attesa pesante. Riporto le parole stesse del sindaco, a commento delle difficili condizioni con cui la sua giunta si è trovata a combattere per la stesura del bilancio.

“In questi ultimi anni gli Enti Locali sono stati privati di ogni autonomia, a dispetto del tanto sbandierato federalismo e come se non bastasse si è proceduto a continui tagli indiscriminati ai trasferimenti erariali. Il Comune di Cortona è un Ente sano e virtuoso, come è stato certificato recentemente dal Ministero della Funzione Pubblica, ma nonostante ciò ci viene impedito di spendere ed investire e, spesso, anche di rispondere alle esigenze primarie della nostra comunità.

 
ODG Consiglio comunale 27 giugno 2011 Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

In allegato l'ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato per il giorno 27 giugno 2011, alle ore 15:30

Attachments:
Download this file (odg_CC_27giugno2011.pdf)odg_CC_27giugno2011.pdf[ODG cc27giugno2011]758 Kb21/06/2011 21:05
 
Senti che bel vento Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Il Coordinamento Provinciale PD di Arezzo ha deciso di promuovere, all'indomani del successo delle amministrative e dei referendum, un'iniziativa pubblica di grande rilievo per giovedì 23 giugno ad Arezzo. Corrado Formigli, inviato di "AnnoZero", intervisterà Rosy Bindi in Piazza Sant'Agostino ad Arezzo, dalle 21. La manifestazione  vuole tenere alto il livello di interesse e mobilitazione, contribuendo a non lasciar cadere il "bel vento" che spira in questo momento in Italia e nel nostro territorio.

alt

 
Partito con un paese e tornato in un altro... Migliore Stampa E-mail
Scritto da Andrea Bernardini   

Andrea BernardiniPartito 20 giorni fa per l’America torno in un Paese diverso, profondamente cambiato. Migliore direi: in queste ultime settimane si è materializzato quel cambio di vento politico da diverso tempo auspicato.

I risultati delle elezioni amministrative e dei referendum hanno segnato l’inizio di una nuova Italia, in cui l’arroganza e lo scontro dialettico vengono soffocati da un’aria nuova ricca di speranza, valori e moralità. Per chi governa invece è stata una sonora sconfitta, inevitabile per come si è governato in questi anni il Paese, riducendo l’agenda politica alle questioni private di una sola persona mentre l’Italia viveva condizioni economiche sempre più difficili e si diffondeva tra la società un degrado morale e senso di impunità senza precedenti.

 
Voce del verbo nucleare Stampa E-mail
Scritto da Donato Apollonio   

Donato Apollonio Il referendum è ormai alle porte e allora mi premeva esprimere la mia opinione sul tema del nucleare così almeno riesco a dare un senso a questo sabato che mi costringe a letto con 38 e mezzo di febbre.

Cerchiamo di capire innanzitutto la dimensione del problema. Il Governo ha in cantiere la costruzione di quattro centrali nucleari capaci di generare una potenza di 1600 MW ciascuna per un totale, quindi, di 6.400 MW. E perciò in grado di erogare in un anno una quantità di energia teorica pari a circa 50.000 GWh. Anche se, essendo di notte la richiesta di energia molto inferiore e non potendola stoccare, questo numero è sicuramente inferiore. Ma di quanta energia ha bisogno in un anno il nostro Bel Paese? Nel 2009 il fabbisogno energetico è stato di circa 318.000 GWh. Non male.

 
Ventotto aprile. Diario di un consigliere sentimentale XVII Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Albano RicciGiovedì di fine aprile, primavera ma non troppo.

Ordine del giorno snello, aria rilassata. Neanche alle sette di sera era tutto finito. Una rarità, tutto sommato neanche spiacevole. Piatto forte il bilancio consuntivo, che forte forte non è stato: tra un mese con il bilancio preventivo si scalderanno i motori e gli animi.

E’ tornato in aula il tema della tutela religiosa. Anzi opposizione e maggioranza hanno licenziato due documenti: un ordine del giorno sulla tutela della libertà religiosa cristiana presentato dai banchi della minoranza e un atto d’indirizzo sulla tutela religiosa presentato dal gruppo PD. Le sfumature, di cui abbiamo ampiamente parlato nella cronaca del consiglio precedente, hanno preso forma oltre che sostanza, dando forse una sensazione di ridondanza, compresa la discussione, ad onor del vero non particolarmente vibrante.

 
Ordine del giorno Consiglio comunale 28 aprile 2011 Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   
In allegato l'ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato per il giorno 28 aprile 2011, alle ore 15:30
Attachments:
Download this file (ODG_CC_28_aprile_2011.pdf)ODG_CC_28_aprile_2011.pdf[ ]54 Kb26/04/2011 07:49
 
L'Italia merita ben altro... Stampa E-mail
Scritto da Andrea Bernardini   

Andrea BernardiniSta assumendo veramente i peggiori contorni la fine dell’era berlusconiana: in questi giorni ancora una volta e se possibile in maniera ancora più grave e sconcertante abbiamo assistito a degli attacchi feroci alle Istituzioni del nostro Paese senza il che minimo rispetto dei valori e dei comportamenti che un capo del governo dovrebbe tenere.

Parole forti e senza senso sulla scuola pubblica quando si è affermato che gli insegnanti avrebbero dei valori contrari a quelli della famiglia: sembra veramente assurdo e senza il che minimo senso del pudore sentire affermare certe frasi su valori e principi della famiglia da una persona ultra settantenne indagato per prostituzione minorile, che frequenta abitualmente ragazze molto più giovani di lui e che soprattutto ha trasformato la televisione nel mezzo di apprendimento al posto della scuola diffondendo quindi tra i giovani l’importanza dell’apparire e dell’esteriorità a scapito delle capacità e della serietà delle persone.

 
TESSERAMENTO 2011 Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

La campagna di tesseramento 2011 è iniziata e il Cricolo PD di Camucia, per facilitarne le operazioni, aprirà la propria sede sabato 16 aprile dalle 16 alle 19.15 e domenica 17 aprile dalle 9.45 alle 12.

In allegato la locandina dell'iniziativa promossa dal circolo PD di Camucia e dal suo segretario Massimo Lodovichi.

Attachments:
Download this file (TESSERAMENTO_2011.pdf)TESSERAMENTO_2011.pdf[ ]13 Kb13/04/2011 13:52
 
Io PartecipAttivo Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   
Di seguito potete scaricare il programma delle assemblee con la popolazione per  l'illustrazione del bilancio 2011. Partecipare... per conoscere, per dibattere, per scegliere insieme.
Attachments:
Download this file (programma_assemblee.pdf)programma_assemblee.pdf[ ]229 Kb07/04/2011 17:00
 
Trentuno marzo. Diario di un consigliere sentimentale XVI Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Albano RicciGiovedì pomeriggio d’inizio primavera.

Ordine del giorno intenso ma non ostico. La discussione si è animata intorno ad una proposta, presentata dai banchi dell’opposizione, legata ad un atto d’indirizzo sulla tutela religiosa, molto centrato sulla difesa dei cattolici, in questo periodo seriamente perseguitati in tante parti del mondo. Come sempre in politica le sfumature contano.

 
Ordine del giorno Consiglio Comunale 31 marzo 2011 Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

In allegato l'ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato per il giorno 31 marzo 2011, alle ore 15:30.

Attachments:
Download this file (ODG_31_03_2011.pdf)ODG_31_03_2011.pdf[ODG Consiglio Comunale 31 marzo 2011]129 Kb28/03/2011 07:59
 
4° incontro a Cortona di AreaDem Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Da venerdì 25 marzo a domenica 27 marzo presso il Centro Convegni di S. Agostino in Cortona si terrà il quarto incontro di AreaDem.  Attraverso il link sottostante potrete trovare informazioni sull'evento e sul ricco programma dei lavori:

http://www.areadem.info/adon.pl?act=doc&doc=8791

 

alt

 
Cortona, 14 marzo 1861 Stampa E-mail
Scritto da Albano Ricci   

Girolamo Mancini era di famiglia nobile cortonese, patriota della prima rima ora, partecipò alle guerre del 1860 e 1866 a seguito di Giuseppe Garibaldi e fu poi deputato per due legislature (1865-1867 e 1867-1870).Girolamo Mancini

Fu Gonfaloniere a Cortona, Parlamentare per due legislature, Bibliotecario, Lucumone dell'Accademia Etrusca di Cortona e direttore della Biblioteca Comunale e dell'Accademia dal 1889 alla morte.

Attachments:
Download this file (Testo_Girolamo_Mancini.pdf)Testo_Girolamo_Mancini.pdf[Testo di Girolamo Mancini]162 Kb21/03/2011 10:50
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 10
 
YouDem.tv

Chi è online

 63 visitatori online
powered by allistante.it